mercoledì 20 maggio 2015

Scialatielli in brodetto di pomodoro e vongole

Scialatielli in brodetto di pomodoro e vongole , la dolcezza nella semplicità
Vi giuro che non mi aspettavo a tale dolcezza . L ' idea è nata intorno ai scialatielli che io adoro ma non volendo cadere sulla banalità visto che la sfida dell'MTC di questo mese è la pasta cà pummarola ho trovato questo conubio tra una zuppa che avevo già in mente con le vongole e una pasta semplice con il pomodoro, e cosi ho pensato : perché no?
Quindi Ura e Grazie Paola che ha lanciato la sfida di questo mese , facendo possibile che questa ricetta prenda vita e non solo ma che diventi un must del  mio ricettario preferito . Quindi doppiamente Grazie Paola e MTC .
Ora passiamo ai ingredienti e alla preparazione che più sciuè sciuè non si può , chiaramente oltre le tre meraviglie esposte da Paola nel suo blog Fairies Kitchen . Vi consiglio di clik-are qui  per arricchirvi con le tre ricette preziosissime e della sacra tradizionalità . In più tanta tecnica e trucchi sempre da lei e tantissimo anche sul sito ufficiale del MTChallenge , fonte di conoscenza gastronomica e meravigliosa scuola.

Allora i Ingredienti per 4 persone(porzioni piccole come nella foto)

300 g di pomodorini datterini
1/2 kg di vongole
300 g di scialatielli
2 spicchi d'aglio + 2 per le vongole
prezzemolo qb
sale integrale
pepe di Sarawak
oglio evo - io Riserva Ligure
basilico genovese - io coltivato da me
Aumentate le dosi in base alle vostre esigenze per porzione .

Preparazione
In una casseruola mettiamo le vongole con del bicarbonato e lasciamo in ammollo. E' una proccedura consigliata per eliminare i residui e le impurità . Possibilmente da fare con qualche ora di anticipo prima di iniziare a cucinare .
Sbollentiamo i datterini facendo prima delle incisioni sulla buccia . Leviamo e togliamo la buccia .

In una casseruola non molto alta mettiamo le vongole dopo averle sciacquate ,  insieme a qualche giro di olio , un dito d'acqua , sale e pepe giusto un pizzico , all 'aglio schiacciato , e prezzemolo tritato  .Coprite e tra qualche minuto osserverete che le vongole si sono aperte e quindi la loro cottura è aggiunta a fine. Levate dal fuoco , filtrate con un colino che non fa passare la sabbia e mettete il liquido da parte. Sgusciate le vongole e mettete da parte .
Tagliamo i pomodorini a meta e li mettiamo in una casseruola da bordi un po più altini , con qualche giro di olio e i spicchi d 'aglio . Se siete amanti del peperoncino in questa ricetta ci stano proprio bene .
Se l 'aglio vi da fastidio potete levarlo appena insaporito l 'olio .
Facciamo andare a fuoco basso i pomodorini schiacciandoli e stando attenti che il sugo non asciughi .
 Appena passati circa 10 minuti aggiungiamo il brodo filtrato delle vongole e le vongole senza guscio . In parallelo ( già dall 'inizio) , mettiamo una pentola con dell 'acqua e sale a bollire per la pasta .
Facciamo cuocere i scialatielli per 18 minuti , i restanti due li lasciamo per farli bollire insieme al brodetto di pomodorini e vongole . Quindi aggiungiamo la pasta al nostro sughetto/brodetto e giusto 2 minuti per far assorbire il sapore ai scialatielli e il piatto è pronto .
Servite in dei piatti fondi con un ciuffetto di basilico e qualche goccia di olio a crudo se preferite , aggiungendo qualche vongoletta con il guscio per decorare .
La consistenza deve essere quella nella foto e vi assicuro che la cottura e l 'equilibrio dei sapori ,modestamente...sono un vero Incanto .
Visivamente forse niente che stupisce ma provate a pensare : la pasta in brodo ma non qualsiasi pasta ma I Scialatielli e non qualsiasi brodo ma il dolce brodetto di pomodorini e vongole....e il profumo di basilico e olio che stregano come per incanto....
La meravigliosa versatilità della pasta e il denominatore comune che è la tradizione Italiana ...la bontà nella semplicità.

...Anche con questa ricetts partecipo alla sfida di maggio per l'MTCchallenge 48

Buon Appetito !!!!!


Posta un commento