martedì 25 novembre 2014

Muffins al profumo di aneto e semi di papavero...e cuore sciolto


Muffins al profumo di aneto e semi di papavero e cuore sciolto per MTChallenge che questo mese non è solo una ricetta ma viene richiesta l 'ispirazione ad un testo letterario , che sia un testo teatrale, una poesia , il testo di una canzone , una favola , una preghiera , un libretto d 'opera e via dicendo cosi come a sorpresa escogitato da Alessandra .
Dunque muffins per la prima volta e sopratutto Ispirati!....

A dire il vero il primo pensiero è stato anche per me la Cenerentola cosi come per Francesca di Burro e Zucchero  la vincitrice della sfida di ottobre e con lei che ha scelto il tema di questo mese , e non solo perché ne ho fatto un must dei pomeriggi e delle serate d 'inverno dove ho il bisogno di una bella favola per ritrovare la spensieratezza ma anche per stare in tema con il nome del mio blog...per Incanto....che di Magia vive.....
Avete mai visto il film  Cenerentola - La storia di un ' Amore... con Drew Barrymore nel ruolo di Cenerentola e Anjelica Huston nel ruolo della matrigna???...ecco....Puro Incanto e la musica del film è Magia...eeee L'Utopia pubblicata nel 1516 scritta di Thomas Morre???....è il libro tanto amato da Daniel De Barbarac alias Cenerentola....Tanta tantissima ispirazione questa favola .

Fortunatamente non ho dovuto pensare molto per scegliere un 'altra storia perché di favole e storie che hanno affascinato la mia infanzia e il resto del mio cammino sono state tante e tanti libri e personaggi da principi , principesse , fate fatine , elfi , esseri della luce e dei inferi , re e eroi di ogni dove ma la mia scelta per questa sfida si ferma sui Dei...;-) e il libro più affascinante che io abbia mai letto sul tema è stato : Le leggende dell 'Olimpo .
Ogni capitolo e ogni Dio è sorprendente e possente , e pagina dopo pagina l ' Incanto avvolge di fascino e i racconti si svelano uno più interessante dell 'altro .
Cosi ho scelto per questa sfida la storia di Demetra la Madre Terra ....Cosa altro??? :-D

                          La Dea dell 'agricoltura e delle stagioni .
Era sorella di Zeus e la leggenda narra che la sua figlia Persefone di cui era molto affezionata e che era la sua stessa reincarnazione sulla terra fu rapita di Hades (Ade) . Lei scese sulla terra per cercarla ma afflitta dal dolore scatenò una forte siccità e la terra divento arida tanto da far intervenire Zeus per farla liberare e per poter mettere fine a questo disastro . Ci riusci ma sembra che tra Persefone e Ade nacque una storia d 'amore e decisero che per  6 mesi lei saliva sulla terra e sei mesi scendeva nel mondo sotterrano da Lui . Cosi sono nati i 6 mesi invernali e 6 mesi estivi .
Ma , nel mentre cercava la figlia sulla terra, Demetra aveva assunto delle sembianze di una vecchia e con questo aspetto fu accolta alla corte del re Celeo che la prese per badare ai suoi due figli .Come forma di riconoscimento , dopo aver fallito nel trasformare il figlio Demofoonte in un Dio , insegno all 'altro , Trittolemo , l 'arte dell 'agricoltura cosi il resto della Grecia imparò da lui a piantare e a mietere i raccolti ...e cosi via discorrendo altri popoli .

Ed ecco a voi la mia Dea ispiratrice dalla terra dei antichi greci :  Demetra , la stagionalità con lo scuro del grano saraceno per i 6 mesi più grigi e il bianco dei formaggi per i 6 mesi di luce e altre bontà dai doni della terra . Dai cereali ai formaggi  e l 'aneto molto presente nella loro tradizionale cucina , ai semi di papavero poi che di fiori di papavero era fatta la corona di Demetra nelle sue rappresentazioni ....ecco i miei muffins....e Grazie!

I ingredienti anche se sglutinati hanno soddisfatto il piacere del palato incredibilmente e indiscutibilmente senza nessuna differenza per la bontà nel confronto delle "0" e "00".

Senza ombra di dubbio e prima di tutto , una grandissima parte del successo di questi muffins è stato frutto della straordinaria descrizione e consigli per la ricetta di Francesca che ha proprio garantito la riuscita e grazie alla quale i muffins saranno da ora parte integrante della cucina di ..per Incanto. Per cui Grazie Francesca  e Grazie MTC perché anche questa volta avete arricchito la mia esperienza e possibilità di crescere .
Ingredienti per 12 muffins

200 g di farina di riso bio
100 g di farina di grano saraceno bio
40 g di fecola di patate
40 g di amido di riso
8 g di lievito in polvere bio
un pizzico di bicarbonato
100 g di formaggio tipo taleggio di capra
100 g di aneto( peso umido decongelato)
semi di papavero qb

125 g di yogurt di capra
150 g di caprino
100 ml di latte freso delicato di capra
80 ml di burro
2 uova
sale integrale qb

Preparazione :
Ho seguito i perfetti passaggi con tantissimi dettagli tecnici e spiegazioni di Francesca che trovate qui  .
Io vi descriverò qui i passaggi dei miei ingredienti in base alla farina che ho usato e alla loro consistenza e per ottenere un buon equilibrio tra le parti secche e quelle liquide .
Setacciate le farine con il lievito ,il bicarbonato ,la fecola di patate e l 'amido, aggiungete l 'aneto e il formaggio , formare la fontana e lasciare da parte .
Separatamente sbattere le due uova con una frusta , aggiungere il burro sciolto a bagnomaria lo yogurt , il caprino e il latte qb . Amalgamare per bene e poi aggiungere ai ingredienti secchi insieme al sale.
Unite i ingredienti secchi con quelli umidi , pochi giri , bastano 10 come suggerito da Francesca per non far attivare prima del dovuto i lieviti e il nostro impasto è pronto per essere infornato .

Distribuiamo con un cucchiaio nei pirottini nella apposita teglia e prima di infornare inseriamo in mezzo ad ogni uno un cubetto di taleggio e richiudiamo cospargendo di semi di papavero . Il pezzo di formaggio li renderà un cuore morbido e sciolto...:-) .

Forno statico preriscaldato a 190° g che abbassiamo di 10° dopo aver infornato . Cottura 20 minuti e voilà la meraviglia che non avrei mai pensato.
Un profumo intenso di aneto fresco e formaggio con quale si sposa la perfezione .


Completamente soddisfatta e meravigliata di questo perfetto muffin salato nella sua consistenza e gusto , con questa ricetta partecipo alla sfida MTC di novembre n.43

                 
                                    -Grazie e Buon Appetito-


Posta un commento