venerdì 15 maggio 2015

Krapfen "di cuore" senza glutine

Nata in un piccolo paesino tedesco , posso dire che sono praticamente cresciuta con questo tipo di pasta in tutte le sue varianti dolci e salate, la pasta fritta era una gioia sempre e il profumo che arrivava della cucina anche se non amato per la persistenza era come un campanellino che ci avvertiva che a breve voluttuose pagnottelle ripiene o non, intrecci o triangolini gustosissimi avrebbero deliziato il nostro palato da bambine golose .

Oggi ho scelto di farli senza glutine per un discorso di poca intolleranza al glutine che purtroppo ultimamente ho svilupato , e per mostrare che comunque anche il senza è buono .
La ricetta di oggi e dolce .

Ingredienti     - per 2 persone
Preparazione - 1/2 ora + 3 ore di lievitazione
Difficoltà       -media

250 g  Mix per i dolci senza glutine
60g burro
1 cubetto lievito fresco
1 cucchiaio di zucchero
1 pizzico di sale
2 uova
170 ml di latte
1 cucchiaino di rum
1 bustina da 10 g cca zucchero vanigliato
1 cucchiaio di uva passa

Olio di girasole spremuto a freddo per friggere , pazienza e olio di gomito;-)


Preparazione
In una tazza grande fatte sciogliere il lievito nel latte e aggiungete anche lo zucchero . Lasciate per qualche minuto affinché raddoppia il volume . Mettete a idratare la uva passa in un bicchiere con acqua .
Mescolate le uova il sale , il latte rimanente e il rum . Sullo spianatoio versate la farina e fatte la fontanina . aggiungete il burro sciolto a temperatura ambiente , fattelo scogliere un po con le mani . Aggiungete anche le uova con il sale e rum , il levito sciolto e l ' uva passa .

Impastate vigorosamente o se avete una planetaria usatela . a me piace proprio impastare a mano e sono più per le lavorazioni senza macchinari ma in certi casi il risultato è migliore con vari marchingegni .
Formate una palla e lasciatela a riposare minimo 2 ore coprendo con un telo da cucina inumidito . Il volume deve quasi raddoppiare .

Passato il tempo rimettete sullo spianatoio con della farina spolverata e stendete con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di 2 cm .
Tagliate con un coppa pasta e poi coprite con la pellicola senza schiacciare e lasciate ancora per un ora a riposare .
Passata, l'oretta siamo pronti per friggere.
In una pentola alta riscaldate l ' olio a 180° e friggete non più di 3 alla volta . Scollate su carta da forno .

Spolverate subito a caldo lo zucchero vanigliato che si scioglierà e li darà una delicata aroma di vaniglia .
Non so voi ma io ci vado matta per questi cuoricini .
Buon Appetito e Buon Venerdì gluten free a tutti!!!!


                    Con questa ricetta partecipo al Venerdì del GFFD -
                                Gluten Free Travel & Living



Posta un commento