venerdì 18 aprile 2014

Tasty & Personable



                                   Tasty  & Personable



                              Carote, Tropea e Taggiasche 
                                                  
cristinapopaperincanto.blogspot.com


Un appetizer nato per gioco perché io non amo le carote lesse eppure i sapori dolciastri non mi dispiacciono affatto.
Nelle domeniche coccolose a volte mi trovo a fare il brodo e purtroppo la carota lessa avanza sempre . Questa volta invece avendo le cipolline di Tropea mi hanno ispirato e il risultato dopo un po' di prove , per trovare l ' equilibrio giusto , è stato molto soddisfacente e anche cromaticamente appetibile .

Quindi carote lesse tagliate a cubettini , cipolline di Tropea tagliate a listarellini e strusciate con del sale per ammorbidirle e per renderle ancora più buone ,  olive taggiasche anche esse tagliate a listarellini , aceto bianco di Modena , pepe un filo d'olio e aggiustate di sale .

Servite in bicchierini da shottino come nella foto e cucchiaini da caffè o se preferite su un crostino di pane.

Enjoy


                                Fave , patate e erbette 
                                                    
cristinapopaperincanto.blogspot.com


                  In questo periodo le fave sono delle gradevoli protagoniste per i nostri pasti. Dal classico e amatissimo fave e pecorino a varie ricette per piatti caldi e freddi . 
                    Io li preferisco crudi con olio ,  sale e pepe e ultimamente con le patate come in questa ricettina che condivido piacere.
Cuocete le patate intere al forno nella buccia ,  fattele raffreddare per bene e tagliatele a cubettini . 
Le fave crude conditele con dell ' olio di oliva buono , sale , pepe e erba cipollina e se avete erba aglio . Aggiungete le patate e servite come appetizer per un ' aperitivo sfizioso o come piatto unico molto gustoso e saziante nonché sano . 
      
                                         Enjoy 


                          Crema di melanzane e olive al forno 
                                  
cristinapopaperincanto.blogspot.com

                                                    

                  E' una ricetta antica buonissima della tradizione balcanica . Una ricetta da fare specialmente nella stagione delle melanzane che è lunghissima da giugno ad ottobre ma anche nell ' inverno se congeliamo la polpa che otteniamo come segue :
                 Prendiamo delle melanzane interre senza sbucciarle e li facciamo tostare sulla griglia girandole affinché visibilmente la buccia perde l ' interra idratazione . Li facciamo raffreddare , sbucciamo e ricaviamo la polpa che tritiamo e mettiamo su un collino grande per far spurgare l ' acqua rimanete . 
               Una volta fatto saliamo e aggiungiamo una piccolissima quantità di trito fine di cipolla o dell'erba cipollina , maionese e voilà , la crema di melanzane . 
              Le melanzane arrostite in questa maniera rivelano un gusto particolarmente accentuato che in nessun ' altra ricetta viene ritrovato .
             Sono un buon accompagnamento con il pane di tutti i tipi ma specialmente con il pane caldo d ' inverno . 
            Servite dunque sul pane o se la cena è più pretenziosa e volete fare una bella presentazione , riempite dei shottini , aggiungete un ' oliva , qualche fogliolina verde come nella foto e del pane a parte . 
                         
                                       Enjoy


Posta un commento